Escúchalo ahora gratis con tu suscripción a Audible

Después de los 30 días, 9,99 €/mes. Cancela cuando quieras
Disfruta de forma ilimitada de este título y de una colección con 90.000 más.
Escucha cuando y donde quieras, incluso sin conexión
Sin compromiso. Cancela gratis cuando quieras.
Compra ahora por 1,99 €

Compra ahora por 1,99 €

Paga utilizando la tarjeta terminada en
Al confirmar tu compra, aceptas las Condiciones de Uso de Audible y nos autorizas a realizar el cobro mediante los métodos de pago por ti designados. Por favor revisa nuestra Política de Privacidad, Política de cookies y Aviso sobre anuncios basados en intereses

Resumen del editor

Ascolta e rivivi la storia della mitica cantante americana. Un ritratto a tutto tondo di una delle grandi voci della musica! Da Valentina Mattarozzi, cantautrice bolognese da sempre appassionata di musica, danza, disegno e recitazione. Valentina ha all'attivo album e concerti, e naviga ogni giorno nelle acque profonde dello swing, del jazz, del blues e anche del pop.

Billie Holiday è stata una delle cantanti più importanti e influenti del Novecento. Tutti i suoi concerti facevano il sold-out, collaborava con i più grandi musicisti dell'epoca, come Louis Armstrong, ed è entrata nel firmamento delle voci femminili, non solo jazz. Questa, però, è solo la luminosa cornice di una vita di sacrifici, problemi con la legge, scelte infelici, mariti violenti e dipendenze malsane. Fin da piccola, Billie dovette lottare con tutte le forze contro il mondo esterno e le difficoltà della vita: la violenza, la prostituzione, le botte dai mariti, la caduta nel vortice della droga... eppure Lady Day, com'era soprannominata nell'ambiente, riuscì sempre a rialzarsi e con tenacia e determinazione inseguì la sua vera e unica passione, la musica.

Universalmente riconosciuta come una voce di primissimo livello, Billie Holiday non frequentò mai scuole o accademie, cantava con il cuore. Le sue canzoni si rivolgevano al popolo oppresso dei neri, in un paese, gli Stati Uniti, che a fatica cercava di uscire da un abisso di razzismo che ancora nel nuovo millennio minaccia il suo equilibrio sociale. Il suo pezzo più famoso, "Strange Fruit", è un inno alla sofferenza dei neri, un'ode alla rivalsa delle minoranze e un invito al cambiamento. Un autentico capolavoro che fa riflettere ancora oggi. "Nessun altro come Billie Holiday ha mai cantato così bene due parole: fame e amore." (l'autrice)
©2016 Area51 Publishing (P)2016 Area51 Publishing

Más títulos del mismo

Lo que los oyentes dicen sobre Billie Holiday: L'angelo del jazz

Calificaciones medias de los clientes

Reseñas - Selecciona las pestañas a continuación para cambiar el origen de las reseñas.