Escúchalo ahora gratis con tu suscripción a Audible

Después de los 30 días, 9,99 €/mes. Cancela cuando quieras
Disfruta de forma ilimitada de este título y de una colección con 90.000 más.
Escucha cuando y donde quieras, incluso sin conexión
Sin compromiso. Cancela gratis cuando quieras.
Compra ahora por 7,99 €

Compra ahora por 7,99 €

Paga utilizando la tarjeta terminada en
Al confirmar tu compra, aceptas las Condiciones de Uso de Audible y nos autorizas a realizar el cobro mediante los métodos de pago por ti designados. Por favor revisa nuestra Política de Privacidad, Política de cookies y Aviso sobre anuncios basados en intereses

Resumen del editor

Il Giornale per i bambini fu un periodico emanazione del Fanfulla della Domenica. Esce col primo numero il 7 luglio 1881 e termina le sue pubblicazioni nel giugno 1889. Ideatore e fondatore Ferdinando Martini ne è anche il primo direttore. Fin dal primo numero i collaboratori sono numero e assai noti.

La fortuna del Giornale deve molto alla pubblicazione di Storie di un Burattino, da parte di Carlo Lorenzini (meglio noto come Carlo Collodi). L'autore, succeduto nella direzione del Giornale per bambini, proprio nel Giornale pubblica il suo immortale capolavoro, che in seguito prenderà forma di libro, dal titolo Le avventure di Pinocchio.

Carlo Collodi, all'anagrafe Carlo Lorenzini è stato uno scrittore e giornalista italiano. È divenuto celebre come autore del romanzo Le avventure di Pinocchio. Abbracciando le idee mazziniane, partecipa alle rivolte risorgimentali del 1848-49.

Negli anni Cinquanta, nel suo ruolo appunto di giornalista, descrive la realtà toscana cogliendone i lati spiritosi e bizzarri, fatta di intrighi e storielle da caffè per mezzo di fulminanti invenzioni linguistiche.

©2020 SAGA Egmont (P)2020 SAGA Egmont

Lo que los oyentes dicen sobre Giornale per i bambini

Valoración media de los usuarios. Solo los usuarios que hayan escuchado el título pueden escribir reseñas.

Reseñas - Selecciona las pestañas a continuación para cambiar el origen de las reseñas.